Carpe Diem: l’originale locale di Niky a Santo Stefano di Camastra VIDEO

3 min read

Rimani sempre aggiornato


Storie da dietro il bancone, della Sicilia e del fenomeno emigratorio del sud che ogni tanto fa inversione di marcia

Santo Stefano di Camastra, percorrendo il corso di Via Vittorio Emanuele, è molto facile scorgere l’originale bar locale Carpe diem. Entrare in questo posto è davvero un momento da cogliere e da non perdere. C’è anche una pizzeria- ristorante dove poter sostare e intrattenersi più a lungo. Ma la nostra attenzione è attirata dal piccolo bar e pub.

Pieno di molti oggetti particolari, sembra che al suo interno si estranei in un un’altra realtà che racconta, incuriosisce. Ogni oggetto del locale ricorda qualcosa della Sicilia ma allo stesso tempo dà anche l’idea di essere immersi in una pagina di un romanzo o di una fiaba.

Nicola Mallevadore, detto Niky, che ci lavora tutti i giorni, originario di Mistretta, ha vissuto 23 anni a Brescia, ma prima del Covid decide  di ritornare dal nord e di portare con sé tutta l’esperienza accumulata per dedicarsi alla sua terra.

Ha così creato un luogo molto particolare, fatto più accostamenti di stile all’interno del lounge bar dove lavora, creando davvero un luogo piacevole, insolito, dove trascorrere un momento gradito.

IMG-20231221-WA0100

Immagine 1 di 14

I suoi cocktail non sono i soliti drink. Tutto è realizzato con ingredienti da lui ben selezionati, al 100% naturali, che combinati insieme non soltanto vanno a creare un gusto d’effetto ma sono combinazioni di ottimo sapore create con arte e che riportano le fragranze dell’ autentico anche per il loro buon odore, che soprattutto stuzzicano la curiosità e voglia di assaggiarle tutte leggendo sul menù, perché sanno davvero di una fresca novità e professionalità dove c’è tanto lavoro dietro, attenzione, intuizione e cura.

Spezie, agrumi, miele, ad esempio, vanno a creare più gusti diversi tutti da scoprire e da assaporare che accompagnano una nuova proposta da bere servita all’interno di una testa di moro e non di un semplice calice o bicchiere.

Niky è quindi come un mago dei drink, oltretutto molto simpatico che sa sorprendere e mai delude . Stare dietro al suo bancone sembra quasi essere nel locale di Tonio Cartonio del Fantabosco, per chi conosceva la Melevisione, un programma per bambini dove un Folletto di un mondo magico da fiaba realizzava dei drink che attiravano clienti da ogni parte e che solo lui con le sue miscele sapientemente dosate, sapeva preparare bevande deliziose per ogni personalità che gli si presentasse con una capacità sorprendente e tutto ciò che preparava era davvero una conquista ed un successo per ogni palato.

Stessa magia sembra ricrearla il nostro Niky con le sue proposte e facendo tali stessi effetti così graditi. Una passione ed una dedizione davvero grande per il suo lavoro, un modo molto bello di intrattenere i suoi clienti che ormai, come dice anche lui sono la sua famiglia. 

 
CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: