Tragedia alla stazione di Cerda: giovani fuggono da una comunità e vengono travolti da un treno, uno è morto, l’altro è grave

2 min read

Rimani sempre aggiornato


Una tragedia è avvenuta sui binari alla stazione di Cerda dove due giovani di 16 anni, scappati da una comunità, sono stati travolti da un treno. 

Purtroppo uno di loro è morto, l’altro è rimasto gravemente ferito ed è stato ricoverato in ospedale ma è in condizioni critiche. La notizia è stata resa nota oggi da LiveSicilia ma ill fatto è avvenuto lo scorso 24 novembre.

La giovane vittima è di origine eritrea ed era approdata due settimane fa a Lampedusa. Stesso “percorso” per il ferito, nato in Sudan. 

Con loro c’è anche un terzo minorenne. I tre sono saliti su un treno per arrivare a Cefalù ma hanno sbagliato direzione e hanno deciso di scendere alla stazione di Cerda. I due sedicenni hanno scelto di incamminarsi lungo i binari mentre il terzo giovane  ha deciso di salire su un pullman. Mentre i due camminano lungo la linea ferrata accade l’irreparabile. Un treno li travolge. Uno dei due non ce la fa.

La Procura per i minorenni ha aperto un’inchiesta a carico di ignoti per omicidio e lesioni colpose. Bisogna ricostruire la vicenda, a cominciare dall’allontanamento dalla comunità fino al tragico epilogo. Vengono monitorate le condizioni del ferito. Solo dopo potrebbe raccontare cosa è accaduto nella terribile sera di Cerda. Ma le sue condizioni sono delicate.


CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: