Caccamo in festa celebra la miracolosa apparizione della Madonna a Suor Felicia

2 min read

Rimani sempre aggiornato


La Comunità Ecclesiale di Caccamo, ricorda la prodigiosa apparizione della Beata Vergine Maria avvenuta il 29 novembre 1614 che, accompagnata da san Luigi Gonzaga e san Vincenzo Ferreri guarisce, ungendola con dell’olio alla gola, la monaca benedettina sr. Felicia Enriquez-De Cabrera, morta un anno dopo, in chiara fama di santità.

Per l’occasione viene portato in processione un quadro che raffigura il miracoloso evento che viene celebrato con il raro titolo “Madonna del Dormitorio” o del “Miracolo dell’Inferma”, mentre gli ammalati vengono unti con l’olio che arde dinnanzi all’Immagine e benedetto alla vigilia della festa.

In occasione della festa e per dare la possibilità, soprattutto alle nuove generazioni, di conoscere l’importanza della storia così particolare che interessa la propria Città, soprattutto come evento di fede, è stata predisposta una pubblicazione,riccamente illustrato e documentato da Domenico Campisi (con la visione del parroco dell’Annunziata don Claudio Grasso e realizzato dalla Creative Suite) che illustra anche la bellezza del gioiello barocco della Chiesa della Badia di Caccamo e il capolavoro del pavimento in maiolica del XVII secolo e un breva breve biografia di sr. Felicia (1580-1615, al secolo Anna) che ne evidenzia la profonda spiritualità benedettina, come la grande carità che in nome di Gesù Cristo ha vissuto e testimoniato.

Tradizione, arte, fede, devozione trovano in questo opuscolo un’armoniosa sintesi che, in ogni persona (credente o non credente), rendono unica l’esperienza della vita e del credere in quei valori che, incarnati e testimoniati, rendono il significato della propria esistenza.

 

Padre Giovanni Calcara, o.p.


CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: