Invasione cinghiali: incidenti sulla A20 tra Palermo e Messina

2 min read

Rimani sempre aggiornato


Si continuano a susseguire le segnalazioni di avvistamenti di cinghiali lungo l’autostrada A20 nel Messinese e Palermitano. Ma quel che è peggio è che si verificano ancora incidenti, come l’ultimo che ha coinvolto una donna. La sua auto ha impattato su uno di questi possenti animali selvatici che stava transitando nella carreggiata come se nulla fosse. L’automobilista, residente a Mistretta, poco prima dello svincolo di Castelbuono, ha vissuto questa paurosa esperienza. Il mezzo ha subito gravi danni, fortunatamente la donna che era alla guida solo qualche graffio ed un grande spavento. Ma resta sempre aperta la questione della pericolosità della presenza di questi animali.

 

Numerose segnalazioni

Sono state numerose le segnalazioni in questo tratto autostradale ma non solo. Basta guardare anche nel palermitano dove ci sono sempre più incombenti pericoli dell’invasione senza precedenti di suini selvatici nelle aree rurali dei Nebrodi e Madonie. Sino ad ora questi animali avevano arrecato danni alle coltivazioni, aggredendo le persone solo nei casi in cui si sentivano minacciati. Ma adesso aumentano i rischi ai quali vengono esposti anche gli automobilisti che transitano per l’autostrada. Appena qualche settimana fa altri automobilisti che percorrevano   in direzione Messina sono rimasti attoniti nel vedere scorrazzare nella piazzola di sosta Santa Lucia, nei pressi di Cefalù, un branco di suini selvatici. Animali che molto probabilmente erano stati attirati da spazzatura e residui alimentari lasciati nelle soste dagli automobilisti di passaggio.

 

Il sindaco e deputato: “Si intervenga subito”

In seguito a quest’ennesimo episodio accaduto alla donna a Castelbuono è intervento Matteo Sciotto, sindaco di Santa Lucia del Mela. “Possibile rischiare la vita percorrendo l’autostrada Messina-Palermo? Stanotte alle due, dopo 12 ore di lavoro in commissione Bilancio, mentre rientravo da Palermo in compagnia del mio amico Benedetto Merulla, quattro cinghiali hanno attraversato pericolosamente la carreggiata sull’A20 nei pressi dello svincolo di Castelbuono, mettendo a rischio la vita nostra e degli altri automobilisti. Tutto questo, in autostrada, non è tollerabile: è gravissimo. Il Cas si attivi immediatamente … o dobbiamo aspettare la tragedia prima di agire?”.
CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: