Giovane ventenne tenta il suicidio: tragedia sfiorata in provincia di Palermo

1 min read

Rimani sempre aggiornato


Tragedia sfiorata nel comune di Terrasini, in provincia di Palermo, dove un ragazzo di 20 anni è stato salvato dagli agenti della Polizia di Stato.

Voleva farla finita perché non riusciva più a sopportare il peso dei problemi in un mondo che non riusciva a comprenderlo. Questo aveva anche scritto nella lettera d’addio.

La polizia, grazie anche all’aiuto di un cittadino, riesce a trovarlo qualche istante prima che potesse compiere l’estremo gesto. 

L’allarme al centralino della polizia è scattato venerdì scorso quando per l’appunto è stata ritrovata questa lettera. Fortunatamente nella stessa missiva d’addio aveva scritto il luogo in cui avrebbe compiuto l’estremo gesto. Ecco perché gli agenti si sono diretti sul lungomare Peppino Impastato, tra piazzetta Terzo Millennio e l’isolotto. A partecipare alle operazioni anche qualche cittadino, in particolare un giovane ha provato a fare da mediatore con l’aspirante suicida. Ha iniziato a parlare con lui, e questo gli ha consentito di guadagnare qualche minuto. Poi i poliziotti sono riusciti ad afferrarlo in tempo, il 20enne ha cercato di divincolarsi ma inutilmente. Operazione riuscita grazie alla collaborazione di tutti.
CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli:

+ There are no comments

Add yours