Rap, c’è ancora tempo per partecipare al concorso per 306 operai: domande entro il 28 febbraio

2 min read

Rimani sempre aggiornato


C’è tempo fino al prossimo 28 febbraio per presentare domanda per uno dei bandi più attesi della RAP, la partecipata del Comune di Palermo, che si occupa del servizio d’Igiene Ambientale del capoluogo siciliano.

Si tratta della selezione per 306 operai tempo pieno e indeterminato per il quale sono già state presentate oltre 17 mila candidature (82% uomini e 18% donne) e il cui iter dovrebbe completarsi tra maggio e giugno 2023.

I neoassunti saranno inseriti con un contratto di 38 ore settimanali (domeniche e festivi compresi) secondo il livello J del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dei Servizi Ambientali – Utilitalia – Area Spazzamento, Raccolta, Tutela e Decoro del Territorio.

Vediamo quali sono i requisiti e come partecipare al bando RAP per 306 operai.

I requisiti

Oltre ai requisiti generali (cittadinanza italiana, assenza di condanne, godimento dei diritti civili e politici, età non inferiore ai 18 anni e idoneità fisica all’impiego) sarà indispensabile possedere un diploma di istruzione di Scuola Secondaria di primo grado (Licenza media) e una patente di guida in corso di validità. 

La selezione

L’iter selettivo consisterà in una valutazione dei titoli auto-dichiarati, una verifica da parte della Commissione esaminatrice dei titoli che, a pena esclusione, devono essere allegati alla domanda e una prova scritta di idoneità con n. 50 quesiti a risposta multipla (Cultura generale, Nozioni di base di igiene ambientale, di gestione rifiuti e raccolta differenziata, Nozioni di base in materia di sicurezza sul lavoro; Diritti e doveri dei lavoratori, Elementi del codice della strada), alla quale saranno sottoposti esclusivamente i primi 3.000 candidati posizionati nella graduatoria redatta a seguito conclusione delle precedenti fasi di selezione e a chi possiede i titoli di riserva.

Come candidarsi

La domanda dovrà essere trasmessa per via telematica entro le ore 23:59 del 28 febbraio 2023 e presentata tramite il sito dedicato, disponibile al seguente link.

Il candidato potrà accedere alla piattaforma solo se munito di SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Per partecipare alle selezioni sarà necessario il versamento di un contributo non rimborsabile di 15 euro da effettuare mediante bonifico bancario secondo le istruzioni indicate nel bando.

 


CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli:

+ There are no comments

Add yours