Prete bruciato vivo: ennesimo assalto contro i sacerdoti cattolici in Nigeria

NOTIZIE DI CRONACA DAL MONDO

Condividi questo articolo




Una terribile notizia arriva dalla Nigeria: un gruppo di malviventi ha attaccato la residenza parrocchiale della chiesa cattolica di San Pietro e Paolo, a Kafin-Koro, nella regione di Paikoro, uccidendo padre Isaac Achi e ferendo alle spalle padre Collins, mentre tentava di scappare. All’accorrere delle forze di sicurezza, gli aggressori hanno lasciato l’abitazione dandola alle fiamme e provocando così la morte di padre Achi. Èquanto riferisce Vatican News.

La notizia è stata confermata dal responsabile delle relazioni pubbliche della polizia nello Stato, Wasiu Abiodun: “I banditi hanno tentato di entrare nella residenza, ma non ci sono riusciti, e hanno dato fuoco alla casa, mentre il reverendo padre è morto carbonizzato. Le squadre tattiche della polizia di Kafin-Koro sono state immediatamente inviate sul posto, ma i teppisti sono fuggiti prima del loro arrivo. Il corpo senza vita di padre Isaac è stato recuperato, mentre padre Collins è stato portato in ospedale per essere curato”.

Adesso sono in corso le indagini per risalire ai responsabili del vile atto.

FONTE


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!