Arresto dei tre aggressori alla Gelateria Anni 20, il sindaco: “Più progetti per il recupero deigiovani”




L’amministrazione comunale ed in particolare il sindaco di Bagheria Filippo Maria Tripoli si congratula con i carabinieri della compagnia di Bagheria che hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per tre giovani ventenni che si sarebbero resi colpevoli, lo scorso novembre, presso la Gelateria Anni 20, di un’aggressione con testate e pugni nei confronti di due clienti. 

“Ringrazio i carabinieri e tutte le forze dell’Ordine per il lavoro che quotidianamente svolgono per la sicurezza della nostra comunità – dice il sindaco Tripoli auspico che fatti del genere non debbano più verificarsi. L’amministrazione comunale, con il comando della polizia municipale e con progetti miranti al recupero di minori e giovani a rischio collabora con le forze dell’ordine”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!