Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali

NANDO CIMINO

Condividi questo articolo




Magari non tutti se ne ricordano ma oggi 17 gennaio è la giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali. E così ho pensato di offrirvi questi versi scritti oltre 20 anni fa e che credo siano molto attuali. Spero piacciano!

TERRA
Cantu d’amuri e di spiranza

Terra unni u suli spacca i petri,
terra unni a genti soffri e taci,
terra di suduri e di brianti
terra ca cchiù mancu criri e santi.

Terra di lumìi e di dammùsi,
terra di migranti spiranzusi
ca vannu e vennu ‘ncerca di risettu
cu cori ‘ncatinatu ‘ntà lu pettu.

Terra di Falconi e Borsellinu,
terra di ‘Mpastatu e Livatinu,
terra di duluri e di rimpiantu,
terra di paroli persi o ventu.

Terra di lu mari accarizzata
e di lu Mungibeddu nnamurata,
terra di sirpenti vilinusi
ca di sta gran biddizza su mmiriusi.

Terra unni u sali all’ossa trasi
ammiscatu cu lu ciauru di rosi,
terra unni un servi a fantasia,
terra di Sicilia… Matri mia.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!