Ubriaco alla guida di un tir: beccato dalla Polstrada sulla A19, zona area industriale Termini Imerese




Gli agenti della Polstrada di Buonfornello hanno fermato durante un posto di controllo un autotrasportatore ubriaco alla guida, diretto al Nord Italia con un carico di oltre quaranta tonnellate di agrumi.

Una sanzione pesantissima: la revoca della patente. Il fatto è accaduto lo scorso sabato sera, sull’autostrada Palermo-Catania, nei pressi della zona industriale di Termini Imerese.

Gli agenti della sottostazione di Buonfornello hanno subito notato che l’autotrasportatore, un cinquantenne catanese, aveva difficoltà a tenere la corsia di marcia. Così lo hanno fermato e, insospettiti dall’atteggiamento del conducente del mezzo pesante, lo hanno sottoposto a un alcol test dal quale è emerso che il tasso dell’etilometro era pari a 1,9 grammi per litro.

Il camionista è stato multato e per lui si è proceduto con la revoca della patente.

Ancora una volta l’intuito degli agenti della Polstrada di Buonfornello ha evitato una possibile tragedia autostradale e garantito così la sicurezza degli automobilisti. 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!