Aricò incontra i vertici Anas: «Entro tre mesi tempi di percorrenza ridotti del 20% su Palermo-Catania e Palermo-Agrigento»




 
«Entro tre mesi i tempi di percorrenza sulla Palermo-Catania e sulla Palermo-Agrigento saranno ridotti del 20 per cento». Lo afferma l’assessore regionale alle Infrastrutture, Alessandro Aricò, che questa mattina ha incontrato i vertici di Anas Sicilia per fare il punto sulla situazione delle autostrade e delle strade siciliane. Erano presenti, oltre all’assessore, il dirigente generale del dipartimento regionale Infrastrutture Fulvio Bellomo, il direttore territoriale Anas Sicilia Raffaele Celia, il responsabile Area gestione rete Palermo Domenico Curcio, il responsabile Area autostradale Anas Enrico Atzeni. 
 
È stato analizzato lo stato dei cantieri nell’autostrada A19 Palermo-Catania, nella strada statale 121 Palermo-Agrigento (con i lavori di ammodernamento nel tratto tra Bolognetta e Lercara Friddi) e quelli per la costruzione della Catania-Ragusa.

«È stato un primo incontro istituzionale – ha affermato Aricò – per presentare le iniziative del governo regionale sul fronte della viabilità e per conoscere i progetti di Anas. Abbiamo preso in esame lo stato dei lavori delle grandi arterie, come Palermo-Catania, Palermo-Agrigento e Catania-Ragusa e nelle prossime settimane faremo i sopralluoghi per verificare lo stato di avanzamento. Anas ci ha dato rassicurazioni sull’andamento dei cantieri». 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!