Orrore a Palermo: giovane uccide un gatto, lo cucina alla brace e lo mangia, era affamato




Orrore a Palermo dove gli agenti del commissariato di Polizia hanno beccato un giovane ghanese mentre mangiava un gatto che aveva ucciso e cucinato alla brace. Il fatto è accaduto la notte tra domenica e lunedì in via dell’Arsenale.

L’allarme è stato lanciato dai residenti della zona che prima hanno visto il ghanese inseguire alcuni gatti, prenderne uno e ucciderlo con un coltello, poi si sarebbe rifugiato in una vecchia auto abbandonata lì per ripararsi dal maltempo e mangiare il gatto. Sarebbe stato spinto a compiere il terribile gesto dalla gran fame.

L’uomo è stato denunciato per maltrattamento di animali.  Gli agenti della polizia municipale di Palermo hanno avvisato la ditta per recuperare la carcassa del gatto e portarla in discarica.

Il ghanese è stato trasportato presso l’Ufficio immigrazione di via San Lorenzo per il fotosegnalamento. Sembrerebbe che l’extracomunitario non sia in regola con i documenti e per questo sarebbe stato trasferito in una struttura a Potenza per procedere con la pratica di espulsione dal territorio italiano. Sul caso sono insorte le associazioni animaliste del territorio. 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!