Gaetano Galvagno è il nuovo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana




Gaetano Galvano è il nuovo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana.
 
«Al nuovo presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gaetano Galvagno, vanno le mie congratulazioni e felicitazioni nella convinzione che saprà gestire i lavori d’aula con equilibrio e imparzialità. Sono certo che lavoreremo insieme nell’esclusivo interesse della Sicilia e dei siciliani».
Lo dice il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani.

Chi è Gaetano Galvano:

XVII Legislatura

Dati legislatura

ELETTO NELLA LISTAFratelli d’Italia AN Alleanza per la Sicilia Noi con Salvini Musumeci Presidente

COLLEGIO:Catania con voti 5793 di preferenza su 37256 di lista (15.55 %)

ISCRITTO AL GRUPPOFratelli d’Italia
dal 21-12-2017

Eletto deputato segretario ai sensi del comma 7 dell’art. 4 del Regolamento interno (v. seduta d’Aula n. 52 del 27/6/2018)

ISCRITTO AL GRUPPONessuno
dal 15-12-2017 al 20-12-2017

Cariche assunte

DAL 26-07-2022Componente Commissione
“Verifica dei Poteri”

DAL 19-01-2021Segretario Gruppo Parlamentare
Fratelli d’Italia

DAL 20-12-2018Componente Commissione
“Commissione speciale d’inchiesta sul fenomeno del randagismo in Sicilia”

DAL 27-06-2018Deputato Segretario

DAL 16-05-2018Componente Commissione
“Commissione d’inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia e della corruzione in Sicilia”

DAL 27-12-2017 AL 27-12-2017Componente Commissione
“II – Bilancio”

DAL 27-12-2017Vice Presidente Commissione
“II – Bilancio”

Attività parlamentari PRIMO FIRMATARIO

DISEGNI DI LEGGE 11 CONSULTA
INTERROGAZIONI PARLAMENTARI 51 CONSULTA
INTERPELLANZE PARLAMENTARI 2 CONSULTA
MOZIONI 21 CONSULTA
ORDINE DEL GIORNO 12 CONSULTA

Attività parlamentari COFIRMATARIO

DISEGNI DI LEGGE 18 CONSULTA
INTERROGAZIONI PARLAMENTARI 7 CONSULTA
INTERPELLANZE PARLAMENTARI 1 CONSULTA
MOZIONI 28 CONSULTA
ORDINE DEL GIORNO 30 CONSULTA
 
 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!