Esodo Giuliano-Dalmata a Termini Imerese: nei luoghi dell’anima con gli studenti dello “Stenio” FOTO




Esodo Giuliano-Dalmata a Termini Imerese.

Nei luoghi dell’anima, con gli studenti dello Stenio, a ricordare gli esuli istriani, fiumani e dalmati, arrivati in città nel secondo dopoguerra.

Qui, dal 1948 al 1956, sono stati accolti con fraterno affetto.

IMG-20221021-WA0020

Immagine 1 di 6

Siamo stati al campo profughi, ex caserma La Masa, al cimitero monumentale dal piccolo Niccolò Crivici, nato a Cherso e morto a soli 6 anni a Termini Imerese. La sorella Loretta, emozionantissima, ha dato un saluto ai ragazzi e ringraziato i termitani per la buona accoglienza che hanno riservato loro.

Il ricordo è un esercizio di memoria che guarda al passato per avere una prospettiva nuova di futuro.
Fabio Lo Bono


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!