Carenza sangue: la Fondazione Giglio di Cefalù rilancia l’appello del centro trasfusionale Asp6 a donare

coronavirus cefalù



Un invito a donare il sangue è stato rivolto dalla Fondazione Giglio di Cefalù a tutti i cittadini rilanciando l’appello del direttore dell’unità complessa di medicina trasfusionale dell’Asp 6, Teresa Barone.

“La diminuzione delle donazioni che si registra, abitualmente, in questo periodo – ha detto il presidente della Fondazione Giglio, Giovanni Albano – potrebbe rallentare la programmazione delle attività chirurgiche per cui raccogliamo l’appello della dottoressa Barone e invitiamo anche noi i cittadini a recarsi al centro trasfusionale dell’Asp 6, ubicato all’interno del Giglio e a donare”. 

L’appello della dottoressa Barone è stato rivolto “ai giovani, alle donne e agli uomini affinché possa prevalere quello spirito di supporto ed aiuto a chi in questo momento ha bisogno di emocomponenti per poter vivere o subire un intervento chirurgico. Donare il sangue – ha sottolineato Barone – è come donare la vita. Ringrazio quanti risponderanno a questo nostro appello a nome di tutti i pazienti”.

La donazione può essere effettuata presso il centro trasfusionale, presente all’interno del Giglio di Cefalù, dalle ore 8 alle ore 12.30 dal lunedì al sabato. Possono donare tutti coloro che hanno compiuto 18 anni sino a 65 anni se in buona salute e se donatori periodici.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.