Grande successo per il secondo galà equestre: il “percorso verde Karol” a Santo Stefano di Camastra



Anche quest’anno il Gran Galà equestre, il percorso Verde Karol, tenutosi nel campo sportivo di Santo Stefano di Camastra, ha suscitato grande successo e interesse.

Un evento che unisce a scopo benefico e solidale, che mira all’inclusione oltre le barriere. Molti cavalieri, amazzoni e grandi artisti provenienti da tutta la Sicilia hanno partecipato a scopo esclusivamente benefico per aiutare chi è meno abile.

La serata è stata presentata dalla magistrale voce del maestro termitano Totò Nancini.

Il cavallo è stato il vero protagonista della serata, uno spettacolo ad alti livelli e di sublime maestria. Gli spettatori hanno potuto ammirare, con estremo interesse,grandi numeri, tra cui le meravigliose acrobazie dell’artista montemaggiorese Francesco Di Martino con i suoi splendidi cavalli. Forte interesse hanno suscitato gli splendidi giochi di fuoco, catturando gli occhi e l’animo di chi ha assistito al galà.

L’intento della serata è stato quello d’incoraggiare le famiglie che vivono una disabilità e che con tanta difficoltà non riescono a viverl , ad affrontarla, ma poter guidare a piccoli passi, verso una vita piena di positività, normalità rivolgendosi a chi di competenza, veri esperti del settore, dove attraverso il disegno, il gioco, la musica. L’ippoterapia, la Pet-terapy  e l‘orto-terapy, creando così un percorso, verso la normalità dove nessun bambino possa essere emarginato da una società spesso e troppe volte superficiale. Basta poco, una semplice pacca sulla spalla che però ha grande significato. Insomma, poche ma importanti parole e gesti, come quello di un abbraccio, di un sostegno, di una consolazione o compagnia. Gli angeli in carne e ossa sono tra di noi e tanti in questo Galà equestre lo sono stati. Il bellissimo messaggio di sensibilità ha visto partecipare al gala l’ex sindaco di Messina, Cateno De Luca, e il sindaco di Santo Stefano di Camastra Francesco Re.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.