Bagheria: prende a pugni l’ex compagna, divieto di avvicinamento per un giovane di 32 anni



Con l’accusa di maltrattamenti in famiglia nei confronti dell’ex compagna, disposto ad un uomo di 32 anni  il divieto di avvicinamento a meno di 500 metri. L’uomo avrebbe preso a calci e pugni l’ex compagna.
 
I maltrattamenti si sarebbero verificati a Rimini, città dove viveva da tempo, con la compagna, mamma di una figlia piccola.
La donna, maltrattata e picchiata, avrebbe anche subito morsi alle braccia e al volto. Si sarebbe messa in salvo scappando di casa e rifugiandosi in una caserma dei carabinieri. La misura cautelare contro l’uomo, è stata eseguita ieri a Bagheria, dove si trovava pare per pochi giorni, da parte degli agenti del commissariato di polizia di Bagheria.
 
 
 
Fonte: Il pungolo di Bagheria


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.