Realizzava green pass falsi polizia arresta giovane, indagine partita da Termini Imerese

1 min read

Rimani sempre aggiornato


Realizzava green pass falsi, e non solo. Gli agenti della polizia giudiziaria in servizio alla Procura di Termini Imerese hanno scoperto e arrestato un giovane di 26 anni residente nel napoletano che realizzava dietro pagamento dei certificati verdi taroccati. Al giovane attraverso la rete internet si rivolgevano diversi clienti no vax che volevano il lascia passare verde senza farsi il vaccino.

La perquisizione

Attraverso indagini i carabinieri di Gragnano grazie all’input degli agenti di Termini Imerese hanno eseguito una perquisizione e hanno trovato carte di identità false, banconote contraffatte, diverse migliaia di euro in contanti di vario taglio, carte di pagamento intestate ad altre persone, un computer e una stampante utilizzata per riprodurre le banconote.

Conto corrente di persona inesistente

Mentre nel suo personal computer sono state trovate copie di green pass falsificati. Il giovane aveva a disposizione un conto corrente postale intestato ad una persona inesistente e di una sim telefonica intestata ad un extracomunitario. Il giovane si trova attualmente agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.
CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli:

+ There are no comments

Add yours