Nubifragio Termini Imerese: celebrato un matrimonio senza luce, santa messa sospesa alla chiesa del SS. Salvatore FOTO

Padre Leonardo: “Ho bisogno di una mano per ripulire la situazione esterna”

Condividi questo articolo



Il nubifragio che si è abbattuto ieri in città non ha risparmiato la parte alta della città, dove si sono registrati allagamenti in numerosi quartieri. Allagato il palazzetto dello sport “C. Consales”, danni anche nella parrocchia del Santissimo Salvatore dove, oltre ad essere allagate alcune aree esterne, è andata via la luce poco prima dell’inizio della celebrazione del  matrimonio di due giovani. L’annuncio arriva dal parroco della chiesa del Santissimo Salvatore di Termini Imerese, padre Leonardo Caputo, che con un post su Facebook, ha lanciato un appello ai cittadini termitani.

7

Immagine 1 di 7

Le parole di padre Leonardo: «Carissimi, il nubifragio che ha colpito la nostra città di Termini è arrivato poco prima dell’inizio di un matrimonio.

L’acqua è arrivata nel contatore generale facendo saltare la corrente dalle 16.00 fino a pochi minuti fa. Abbiamo celebrato il matrimonio in penombra e senza microfoni, ma siamo contenti che gli sposi (Alessio e Francesca) non hanno perso il loro sorriso.
Alla fine del matrimonio faticavamo a leggere le ultime parole del rito, per tanto abbiamo optato per non celebrare la messa delle 18.30.
Nel frattempo l’acqua ha creato un minimo di danni (come potete vedere dalle foto) che non rendono presentabile la nostra parrocchia per le celebrazioni di domani, il giorno del Signore.
Adesso provo a chiedervi qualcosa in punta di piedi, perché domani è domenica e perché le risposte agli appelli precedenti non sono sempre state positive, ma mai perdere la speranza.
Domani mattina alle 8.30 ho bisogno di una mano per ripulire la situazione esterna. Accanto a me ci sarà Enzo Frasconà (classe 1941). Siamo in 2 e vogliamo far sì che la parrocchia sia accogliente per voi che domani parteciperete alle celebrazioni. Se qualcuno vuole darci una mano è più che benvenuto. Non ci vorrà molto tempo.
Grazie in anticipo a coloro che potranno esserci. Santa notte a tutti. Dio vi benedica».


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *