Termini Imerese riceve il riconoscimento internazionale per aver partecipato all’Infiorata Mondiale 2021

scritto da:

Redazione



Grande entusiasmo e gioia hanno accompagnato la cerimonia di consegna del prestigioso riconoscimento pervenuto da Santiago de Compostela per la partecipazione all’Infiorata Mondiale 2021

 

Grandioso coronamento per l’XI° edizione dell’Infiorata Termitana attraverso un prestigioso riconoscimento internazionale giunto da Santiago de Compostela.

I Maestri Infioratori di Termini Imerese hanno celebrato l’anno santo giacobeo del 2021, rappresentando di fatto la Sicilia nella fiera mondiale che si è tenuta, in onore del Santo Apostolo, nella località di Santiago de Compostela.

Un evento monumentale che ha registrato la partecipazione di più di 130 località di 18 paesi al mondo (tra cui anche una trentina di città italiane) che sono state presenti con la propria arte in quel di Santiago de Compostela il 25 luglio 2021, giorno di San Giacomo Apostolo (il Maggiore).

E tra queste realtà partecipanti all’iniziativa, la rappresentanza siciliana è stata affidata anche ai maestri Infioratori di Termini Imerese, una delle più longeve e rodate realtà siciliane, dopo quella di Noto, e tra le più attive nell’Isola.

Una gioia, oggi certificata, che l’Associazione Maestri Infioratori di Termini Imerese ha voluto fortemente condividere con la città attraverso la cerimonia di donazione della preziosa pergamena spagnola – tenutasi lunedì 27 settembre 2021 alle ore 21,00, nella splendida quinta della Cammara Picta del Palazzo comunale – alla presenza del Sindaco Maria Terranova, della fondazione delle famiglie “Un petalo per l’Infiorata” di Via Giacinto lo Faso, delle associazioni collaboratrici Rodoarte Onlus, Società del Carnovale di Termini Imerese, ASD Natalia Mastroluca, Associazione culturale e musicale Città di Termini Imerese.

Questo per noi rappresenta un riconoscimento eccezionale – afferma Salvatore Chierchiaro, presidente dell’associazione Maestri Infioratori di Termini Imerese – non solo per i nostri maestri infioratori che arricchiscono il proprio bagaglio dell’arte dell’infiorare, ma è anche un motivo di conoscenza della nostra città a livello mondiale. Ogni associazione di questo territorio è una perla che va custodita ed incentivata. Ringrazio tutti i membri della mia associazione spronandoli ad andare avanti sulla scia degli importanti risultati regionali, nazionali e internazionali, augurandomi che la cultura sia sempre il punto focale di ogni iniziativa territoriale”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *