Grandi emozioni al gran galà equestre: cavalieri e amazzoni hanno partecipato da tutta la Sicilia FOTO E VIDEO

A CURA DI GIUSEPPE MESI

Condividi questo articolo

scritto da:

Redazione



Grande partecipazione ed emozioni al gran galà equestre svoltosi ieri a Santo Stefano di Camastra. 

Numerosi i cavalieri e le amazzoni provenienti da tutta la Sicilia hanno partecipato all’evento. Tra loro i montemaggioresi Francesco Di Martino e Angela Tirone, il termitano Salvatore Nancini e Carmelo Lo Cicero di San Fratello. L’evento di carattere benefico, ha visto la partecipazione di grandi ospiti, tra cui l’artista acrobata Francesco Di Martino di Montemaggiore Belsito che ha allietato gli spettatori con i suoi bellissimi cavalli e le sue spettacolari acrobazie.

Nell’ambito della manifestazione è stato allestito dall’Asp 5 uno punto per le vaccinazioni anti-Covid e per effettuare tamponi ai partecipanti.

Un ringraziamento particolare al sindaco Francesco Re, all’amministrazione comunale, alle autorità intervenute e al direttore della centrale operativa del 118 di Messina, dott.Ruggi nonché ai cavalieri ed alle amazzoni che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento. “Abbiamo fatto un balletto sul BLSD per far capire alla gente che, dal bambino all’adulto, imparare quelle piccole nozioni di rianimazione cardio-polmonare con l’uso dei defibrillatori semi automatici  che oggi sono stati installati dappertutto è importantissimo, perché sono delle manovre salvavita”, afferma Concetta Catanzaro.

Nell’ambito dell’evento è stato spiegato ai bambini il Nue 112 (Numero Unico Emergenza). Il numero parte in Sicilia nel mese di Maggio del 2017, con il G7 di Taormina, adeguandosi ad una norma Europea, l’ultima provincia ad essere attiva è Palermo, quest’anno, il 112 è una centrale operativa che racchiude intorno ad un tavolo tutti gli attori del Soccorso pubblico, Carabinieri, Polizia, Soccorso sanitario 118, Vigili del fuoco, e Corpo Forestale, l’operatore 112 risponde ad una chiamata di emergenza, a seconda dei casi smista la telefonata per cui viene richiesto un intervento, sono operatori addestrati attraverso un corso di formazione ad operare con tempestività e professionalità, una centrale multidisciplinare che di recente si è contraddistinta per la straordinaria capacita di intervento.

Tutto a scopo benefico, voluto fortemente da una donna meravigliosa Concetta Catanzaro, soccorritrice del 118 e mamma di tre bellissimi bimbi. L’evento vuol mirare a non nascondere le diversità, a non vergognarsi, ma raccontare le proprie angosce o sofferenze affinché si possano abbattere muri di totale indifferenza. L’ amore per i cavalli,  il binomio, l0energia che si fonde tra questo nobile animale e il diversamente abile è straordinario quasi commovente, fino a stimolare ancora la parte energetica e fisica  e farci viaggiare attraverso percezioni sensoriali positive.

L’associazione di volontariato PERCORSO VERDE DI KAROL, con sede nel comune di Santo Stefano di Camastra ( ME), esercita in via esclusiva attività d’interesse generale non a scopo di lucro ed è totalmente apartitica. C’è solo un linguaggio nella sofferenza AMARE, AIUTARE, solo così si può sostenere chi è più in difficoltà per restituire sereni sorrisi a chi è in prima linea ogni giorno a chi è meno fortunato.

IMG-20210807-WA0020

Immagine 1 di 22

 





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *