Tragedia funivia: si fa il tifo per il piccolo Eitan unico superstite, 14 i morti

APERTA UN’INCHIESTA, SEQUESTRATO L’IMPIANTO

Condividi questo articolo



Dopo la tragedia che ha registrato il bilancio pesantissimo di 14 morti, si fa il tifo per Eitan, l’unico superstite del disastro sulla funivia Stresa-Mottarone dove domenica scorsa è precipitata la cabina in cui era a bordo il bimbo con la sua famiglia. Il piccolo Eitan, 5 anni,  fortunatamente non è in percolo di vita, non risultano danni cerebrali né agli organi interni. Molti parlano di un miracolo.  

Intanto, sono in corso le indagini per chiarire le cause del drammatico incidente ed eventuali responsabilità.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *