Coronavirus: blitz delle forze dell’ordine al Belvedere nei locali della movida termitana

Condividi questo articolo






Blitz della Polizia ieri, dopo la mezzanotte, nei locali della movida al Belvedere di Termini Imerese. I controlli, secondo prime informazioni non ufficiali, si sarebbero concentrati sull’applicazione della normativa atta a contrastare il propagarsi del Covid 19. Gli agenti del commissariato di Polizia di Termini Imerese hanno vigilato sul corretto uso della mascherina e sugli assembramenti tra i numerosissimi presenti nei vari locali del Belvedere, dopo i comizi di chiusura dei quattro candidati a sindaco della città che si sono svolti dalla piazza Umberto I al Belvedere. Altri controlli sono stati effettuati dalla Guardia di Finanza di Termini Imerese.
 Si ricorda che a seguito della nuova ordinanza del presidente della Regione Siciliana (clicca qui per leggere tutti i nuovi divieti), è obbligatorio indossare la mascherina anche all’aperto quando si è in gruppo. Secondo l’ordinanza n. 36 del Presidente della Regione, fino al 30 ottobre, vi è anche il divieto di assembramento in strade, piazze, parchi e altri luoghi all’aperto. Sono esclusi dal divieto le manifestazioni comunicate alle Autorità, dove comunque dovrà mantenersi il distanziamento di almeno un metro, e le attività produttive regolamentate da Decreti nazionali.











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *