Coronavirus: la comunità cristiana di Montemaggiore Belsito scrive a Biagio Conte

Condividi questo articolo






Le quattro strutture della “Missione Speranza e Carità” di Biagio Conte, a Palermo, diventano da oggi zona rossa” (Clicca qui per vedere cosa è successo) per contrastare la diffusione del Coronavirus. Lo ha stabilito il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, con una propria ordinanza, dopo i casi di positività accertati fra gli ospiti del centro. Così la comunità cristiana di Montemaggiore Belsito ha inviato una lettera a Biagio Conte in segno di vicinanza. 

La lettera della comunità di Montemaggiore Belsito 

Caro Biagio,
Fratello nelle fede, nella speranza e nella carità,
Ti scriviamo per dirti tutta la nostra vicinanza in questo momento così duro per la “tua” comunità di accoglienza.
Questo momento non doveva arrivare ma purtroppo è arrivato. Il covid non ama… E soprattutto non ama chi ama.
Sapere che la missione di speranza e carità è zona rossa a causa dei contagi che vi si sono registrati ci ha trafitto il cuore, perché quel luogo è il cuore di Palermo e della Sicilia.
Lì ci sono i tuoi e i nostri fratelli, ma non solo, lì c è quello che siamo noi siciliani che siamo fatti di accoglienza e di solidarietà.
La situazione è grave, lo sappiamo. Lo è per tutta la Sicilia. Ci hai insegnato a sperare nella carità. Succederà che passato questo momento difficile l’opera che il Signore ha compiuto attraverso di te e i tuoi generosissimi collaboratori, riprenderà vigore. Vedrai sarà così. Te lo auguriamo e ce lo auguriamo.
La nostra comunità parrocchiale si stringe alla missione nella preghiera e nella solidarietà.
Un grande abbraccio a te, a don Pino, a tutti i volontari e agli ospiti della missione.

La comunità cristiana di Montemaggiore.

Pace e Speranza – Fratel Biagio Missione di Speranza e Carità











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *