Via libera da Ue per garanzia da 3,5 milioni a Blutec

Condividi questo articolo






La Commissione europea ha approvato il piano italiano per la garanzia pubblica da 3,5 milioni di euro al gruppo Blutec e la sua controllata Ingegneria Italia, che producono componenti per autoveicoli. Le società sono in amministrazione straordinaria. L’aiuto fornirà liquidità per le esigenze immediate, consentendo di accedere a finanziamenti per decontaminare alcune unità produttive da amianto e altre sostanze pericolose. L’Italia si è impegnata a garantire che, dopo sei mesi, il prestito venga integralmente rimborsato o che la garanzia sia estinta, oppure che i beneficiari intraprendano una ristrutturazione o siano liquidati. La Commissione ha dato l’ok all’aiuto di Stato anche perché ha riscontrato un obiettivo di interesse comune, visto che a rischio ci sono 1.100 posti di lavoro in regioni Sicilia, Abruzzo e Basilicata. 

 








Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *