È morto l’ottantenne trabiese ricoverato dopo una lite familiare

incidente in gommone
Condividi questo articolo






Dieci giorni fa l’animata discussione in casa, poi la corsa in ospedale.

Si è spento all’età di 80 anni Giuseppe Sunseri, il trabiese ricoverato da dieci giorni all’ospedale Villa Sofia, per trauma cranico. La notizia è stata data dal giornale online “BlogSicilia” e riportata da altri quotidiani web. Il decesso sarebbe avvenuto nella notte, nel reparto di Neurochirurgia.

L’uomo era stato portato al nosocomio di Termini Imerese e poi trasferito a Palermo, dopo aver battuto la testa. Un impatto violento, a culmine di una lite con il nipote 26enne omonimo, avvenuta all’interno delle mura domestiche a Trabia. Il giovane avrebbe spinto il nonno che, cadendo, sarebbe rimasto privo di sensi.

 

 











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *