Coraggio, Alzati! Il 2 giugno la Diocesi di Cefalù fa festa con giovani e famiglie

Condividi questo articolo

Un momento di festa tra musica, riflessioni e testimonianze

Condividi questo articolo






Un momento di festa tra musica, riflessioni e testimonianze

Il 2 giugno la Diocesi di Cefalù invita tutti a partecipare a “Che bello è…!” un appuntamento di festa e riflessione con Giovani e Famiglie. L’evento avrebbe dovuto avere luogo a Gangi, ma a causa della prolungata impossibilità di incontrarsi, si svolgerà sul web a partire dalle 19.

Una Chiesa sinodale in uscita, con giovani e famiglie che vogliono intraprendere un nuovo cammino di evangelizzazione e azione pastorale condivisa e integrata.
Un momento di festa con i tanti giovani della diocesi di Cefalù tra musica, riflessioni e testimonianze legati dal tema “Coraggio, Alzati!”, una vera e propria esortazione a riscoprire la bellezza e la gioia della comunione dopo il momento difficile che abbiamo vissuto.

Tra gli ospiti della giornata il Vescovo di Cefalù, Mons. Giuseppe Marciante, don Paolo Cassaniti, don Alberto Ravagnani, giovane sacerdote conosciuto come il prete youtuber, e poi le testimonianze di una famiglia emigrata fuori dalla Sicilia, di Luca Livecchi della Cooperativa Verbumcaudo e di Francesca Battaglia della Croce Rossa di Campofelice di Roccella, l’intervento musicale dei Vorianova, l’intrattenimento con Riccardo Termini e un momento d’arte con Antonella Finazzo.

Una festa gioiosa, un momento di Chiesa, testimone del Signore risorto. Un evento organizzato dalla Pastorale Famiglia e da quella Giovanile Vocazionale che invitano tutti a riscoprire e gustare la gioia di rialzarsi e camminare insieme.

L’evento potrà essere seguito in diretta streaming sulle pagine facebook della Diocesi di Cefalù e del Servizio Pastorale Giovanile – Diocesi di Cefalù a partire dalle 19.
Gustiamo la bellezza di ritrovarci gioiosi e pieni di speranza a far festa con i nostri fratelli e il nostro pastore!

 








Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *