Antenne 5G a Palermo, Figuccia (Udc): “Da lunedì visite ispettive in tutte le sedi”

Condividi questo articolo

“Tante, troppe le incognite legate all’installazione di ben 56 antenne per il 5G a Palermo”, ad affermarlo Sabrina Figuccia, consigliere comunale Udc.

Sabrina Figuccia
Condividi questo articolo

Tante, troppe le incognite legate all’installazione di ben 56 antenne per il 5G a Palermo“, ad affermarlo Sabrina Figuccia, consigliere comunale Udc, che prosegue: “un vero e proprio giallo, che assume dei toni inquietanti se consideriamo che molti comuni italiani hanno addirittura emanato ordinanze per dire no al 5 g e che fra parlamentari, deputati, avvocati, medici e scienziati in tanti chiedono di bloccare la tecnologia per approfondire i suoi effetti. A Palermo invece tutto fila liscio come l’olio o quasi. Si perché le antenne ci sono, ma non è ancora chiaro chi le abbia autorizzate. E pensare che l’installazione di queste antenne non è certo passata inosservata, se addirittura in alcuni casi pare sia stato addirittura necessario tagliari alberi secolari”.

Ma cosa volete che siano 4 alberi di fronte al progresso. Certo il progresso! Ma ne siamo proprio sicuri? E mentre il mistero si infittisce lunedì stesso comincerò personalmente un giro di visite ispettive di tutte le postazioni in cui sono state installate queste antenne. Di certo va fatta chiarezza“, conclude Sabrina Figuccia.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *