Società: giochi on-line o “reali”? Uno non esclude l’altro

Condividi questo articolo

In questa fase di emergenza le attività online hanno avuto il sopravvento compresi anche i giochi, infatti, il più delle volte, basta avere una buona connessione per giocare, anche a distanza, con i propri amici.

Condividi questo articolo



In questa fase di emergenza le attività online hanno avuto il sopravvento compresi anche i giochi, infatti, il più delle volte, basta avere una buona connessione per giocare, anche a distanza, con i propri amici.

Ovviamente ci sono i più nostalgici che non vogliono rinunciare a quei momenti di gioco fatti di incontri “reali” e che vuole far riscoprire alle nuove generazioni il sapore antico di quello scambio che in qualche modo aiuta anche a crescere e affrontare la vita in modo diverso.

Ma una cosa non esclude l’altra. Partendo da questo Gamevision, azienda specializzata nella vendita all’ingrosso di giochi di carte collezionabili, presto lancerà il nuovo gioco di carte collezionabili Scratch Wars.

Scratch Wars è un gioco tutto da scoprire, in cui i partecipanti dovranno sfidarsi sfruttando le abilità degli eroi in loro possesso e le sinergie con gli effetti delle armi della loro collezione.

Un gioco che può spostare i videogiocatori da smartphone verso il mondo reale.

Cosa non indifferente è che il gioco costa poco, inoltre, servono pochissime carte per giocare, al contrario di altri giochi di carte collezionabili: basta un personaggio e una carta arma (se ne possono avere massimo 5 a giocatore).

I ragazzi attraverso la sfida, la strategia data dalle carte che hanno, sono portati a vivere un’esperienza che li induce a riflettere, a confrontarsi.

Il gioco arriverà in Italia dal 5 giugno e verrà pubblicizzato in tv e online tramite collaborazioni con vari Youtuber. Inizialmente distribuito nelle edicole, sarà anche acquistabile online e presso i negozi specializzati.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *