La confraternita Maria Santissima della Neve dona 1000 euro alla Protezione Civile

Condividi questo articolo






La Confraternita Laicale “Maria SS. della Neve” di Termini Imerese ha deciso, dopo una riunione telematica del Direttivo, di stanziare la somma di euro 1000,00 alla Protezione Civile, attraverso l’apposito conto corrente creato per l`emergenza Cororanavirus.

In un momento come questo, anche la Confraternita ha ritenuto di fare la propria parte, nel tentativo di contribuire a salvare vite umane.

Nella storia, le confraternite nascono non soltanto per il culto e la devozione verso un Santo o alla Madonna, ma sono da sempre state attente alla cura e ai bisogni dei fratelli.


Così anche la nostra Confraternita ha ritenuto che in un nomento di emergenza, i propri fratelli sono tutti gli ammallati, che da ogni parte d`Italia, combattono per superare questa malattia.

 

Abbiamo deciso di rendere pubblico questo nostro gesto, sia per trasparenza nei confronti dei fedeli che ogni anno devolvono le loro offerte alla Confraternita, sia per stimolare e incoraggiare queste ed altre forme di solidarietà.

Come credenti, sappiamo che servono le preghiere ma siamo consapevoli che il Signore, per compiere i Suoi miracoli si servirà anche degli uomini, medici, infermieri e operatori sanitari, ma anche di strumenti e tecnologie che richiedono fondi economici.


Abbiamo deciso di utilizzare il canale messo a disposizione dal Dipartimento della Protezione Civile, consapevoli che sapranno al meglio destinare questi aiuti dove ci sarà più bisogno.

Vi ringraziamo e siamo consapevoli che molti di voi concorderanno con la nostra scelta.

Il Superiore Antonino Sansone a nome del Direttivo e di tutta la Confraternita Laicale Maria SS. Della Neve










Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *