Autista del 118 arrestato per truffa, era stato da Barbara D’urso per difendersi da accuse di una termitana

Condividi questo articolo

Agli arresti domiciliari per truffa un autista soccorritore del 118. É stato fermato qualche giorno fa dagli agenti della Polizia in un bar di Bagheria dove la vittima di una presunta truffa avrebbe dovuto consegnargli una busta di denaro in cambio di un posto di lavoro.

La polizia ha arrestato Dario Migliorisi, 47 anni, autista di ambulanze della Seus, che in passato era finito nel salotto televisivo di Barbara D’Urso su Canale 5 per difendersi da altre precedenti accuse di truffa mosse nei suoi confronti da alcune persone ed in particolare da una donna di Termini Imerese (clicca qui per vedere cosa è successo). 

Secondo una prima ricostruzione Migliorisi gli avrebbe promesso un lavoro in un ospedale della provincia per il quale sarebbe stato necessario sborsare una somma (non ancora quantificata) per sbrigare alcune pratiche e assicurarsi il posto.

E per farlo avrebbe detto di essere un medico dell’ospedale Giglio di Cefalù. Dopo il passaggio di denaro i poliziotti sono entrati in azione e hanno bloccato Migliorisi, recuperando così i soldi e procedendo all’arresto.

Il soccorritore del 118 dovrà rispondere anche del reato di ricettazione in seguito al ritrovamento nella sua disponibilità di una serie di carte di credito e tessere sanitarie intestate a terze persone, presumibilmente usate o da usare nel corso di altri episodi di truffa.

L’autista di ambulanze in passato era stato già denunciato da altre presunte vittime di truffa, ma Migliorisi si sarebbe sempre difeso sostenendo che non ci fosse nulla di vero: qualcuno voleva diffamarlo.

Come in occasione del confronto televisivo risalente a più di un anno fa. Da una parte c’erano una ex compagna di Termini Imerese e un ex amico del dipendente Seus che sostenevano di essere stati truffati, dall’altra il 47enne che di contro li ha accusati di aver organizzato un piano per rovinarlo.

In merito all’arresto per truffa aggravata dell’autista del 118 Dario Migliorini, dalla Seus fanno sapere che “sarà subito attivato l’iter che porterà ai provvedimenti previsti dalla normativa per casi del genere”.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *