Rifiuti, Scarpinato (FdI): “Lotta a discariche con norma privacy. A Palermo manca per videocontrollare le strade”

Condividi questo articolo

Discariche a cielo aperto, prevenire l’abbandono selvaggio dei rifiuti, pensare alla sicurezza dei palermitani, su questi elementi il capogruppo di Fratelli d’Italia al comune di Palermo, Francesco Scarpinato, ha chiesto, chiarimenti sulla delibera che tratta proprio il regolamento sulla privacy.

Francesco Scarpinato
Condividi questo articolo



Discariche a cielo aperto, prevenire l’abbandono selvaggio dei rifiuti, pensare alla sicurezza dei palermitani, su questi elementi il capogruppo di Fratelli d’Italia al comune di Palermo, Francesco Scarpinato, ha chiesto, durante l’audizione in sesta commissione consiliare, con il vicesindaco Fabio Giambrone e il comandante della Polizia municipale, Vincenzo Messina chiarimenti sulla delibera numero 100 del 2 agosto 2018 che tratta proprio il regolamento sulla privacy: “Serve uno strumento normativo, come un regolamento sulla privacy, per adottare il sistema di videocontrollo del territorio rivolto appunto a prevenire lo scempio delle discariche abusive in centro ed in periferia – dice Francesco Scarpinato, capo gruppo di FdI a Palazzo delle Aquile -.

Senza questo regolamento la polizia municipale non può utilizzare i droni che servirebbero anche per altre funzioni legate alla sicurezza dei cittadini. Sappiamo – conclude Scarpinato – che il segretario generale sta lavorando ad un testo e per questa ragione abbiamo sollecitato la sua presenza in commissione nei prossimi giorni assieme al responsabile della protezione dei dati personali“.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *