Strage di scimmie allo zoo di Krefeld: colpa dei botti? Un incendio è divampato poco dopo la mezzanotte

Condividi questo articolo



 

Strage di scimmie allo zoo di Krefeld. Colpa dei botti? Un incendio è divampato poco dopo la mezzanotte, uccidendo 30 primati

 

Strage di scimmie durante la notte allo zoo di Krefeld, nel nordovest della Germania. Almeno 30 primati sono morti in un incendio divampato nella ‘Casa delle scimmie’ poco dopo la mezzanotte. Lo ha annunciato la direzione dello zoo. “Le nostre peggiori paure si sono avverate”, si legge sulla sua pagina Facebook. Nei suoi circa 2mila metri quadrati la struttura dal 1975 dava rifugio a scimpanzè, marmosette, gorilla e orangutan. I pompieri sono stati in grado di prevenire la propagazione dell’incendio ad altri edifici dello zoo. Anche così il “gorilla garten” adiacente è stato risparmiato dalle fiamme.  La causa dell’incendio non è ancora nota. Lo zoo rimarrà chiuso oggi, i dipendenti saranno “sotto shock” dopo questa “terribile tragedia”, ha fatto sapere la direzione. Sebbene ancora manchi la certezza, per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si pensa che la causa dell’incendio possano essere i fuochi d’artificio. La Germania è il più grande importatore di materiale pirotecnico nella Ue e la notte di Capodanno sono centinaia di migliaia i tedeschi che festeggiano sparando il passaggio tra vecchio e nuovo anno. La tragedia di Krefeld potrebbe scrivere una parola definitiva sul futuro di questa tradizione?

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *