Ladri in crisi… rubano in una tabaccheria nell’agrigentino ma fuggono in autobus, arrestati

Condividi questo articolo

I Carabinieri della compagnia Piazza Verdi ieri sera hanno tratto in arresto per furto aggravato due giovani  palermitani residenti a Villabate.

Nel primo pomeriggio di ieri a Ribera (AG), due uomini hanno forzato la serratura di una tabaccheria riuscendo ad asportare 3000 euro e 25 stecche di sigarette per poi darsi ad una rocambolesca fuga.

Gli accertamenti svolti dai carabinieri della compagnia di Sciacca infatti, hanno permesso non solo di identificare gli autori del furto in S.a. classe 97 e V.p. classe 1994, ma di riscontrare che i giovani dopo aver commesso il furto erano saliti a bordo di un autobus diretto a Palermo.

Tali riscontri ed una sinergica collaborazione dei carabinieri sul territorio ha permesso ai militari della compagnia Piazza Verdi di Palermo di bloccare i responsabili del furto alla fermata dell’autobus della linea Ribera – Palermo, in  viale delle Scienze, i quali sono stati trovati in possesso dell’intera refurtiva.

Gli arrestati sono stati tradotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida con rito direttissimo.

Dopo la convalida dell’arresto i due sono tati posti in libertà in attesa del processo.

Quanto rinvenuto verrà restituito all’avente diritto

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *