Rientra da lavoro trova per cena i sofficini e aggredisce la moglie

Condividi questo articolo




Rientrato da lavoro, trova per cena i sofficini e con uno scatto d’ira ha tirato il piatto per aria dicendo «non li mangio io e non mangia nessuno». Da lì scaturisce una discussione talmente animata da fare intervenire i carabinieri, che hanno arrestato l’uomo, F.F. di 45. È accaduto a Palermo, in un palazzo popolare dello Sperone.

L’uomo è accusato di maltrattamenti, aggravati perché sarebbero avvenuti sotto gli occhi di tre figli piccoli, ai danni della moglie.

“Ho sbagliato a tirare il piatto per aria” – ha ammesso l’indagato davanti al giudice – ma avrei semplicemente preferito un euro di prosciutto o di salame, al posto di quei sofficini», ha detto l’uomo al giudice.

Fonte: GDS




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *