Apre i battenti il presepe d’InCanto a Petralia Soprana: la bellezza per risvegliare un mondo che scompare

Condividi questo articolo






Domani si inaugura la XIII edizione del presepe d’InCanto. Tutto è pronto per far scoprire al  visitatore questo innovativo presepe dove letteratura , cinema, musica, fotografia, pittura, scultura sono la voce della Natività.

palazzo-comunale

 

L’intera istallazione è armonizzata all’interno del settecentesco palazzo Pottino e racconterà la Natività utilizzando sistemi altamente tecnologici. Lo spettatore ascolterà e diventerà partecipe grazie all’ambientazione video-sonora e grafica del videomapping creata per far vivere sensazioni diverse, scoprire saperi e leggende del passato e del presente, ascoltare quello che gli autori trasmettono con la loro voglia di dire, di dare, di costruire un mondo migliore, un viaggio di amore e di speranza.

L’appuntamento prenderà il via domani 7 dicembre con l’inaugurazione alle ore 16,30 e si chiuderà il 6 gennaio. Le visite saranno effettuate secondo turni prestabiliti e prenotazioni.

Il tema di quest’anno riguarda la Bellezza. La bellezza per risvegliare un mondo che scompare. Un tema che coinvolge in questa scommessa la sensibilità di alcuni artisti di Petra:  Ignazio Albanese,  Maria D’Alberti,  Riccardo Farinella,  Vincenzo Gennaro, Pietro Librizzi, Giovanna Paternò, Enzo Rinaldi e Daniela Troina Magrì.

Sarà un mix di colori e di luci, di forme e di suoni, di sentimenti e di emozioni che toccheranno il cuore del visitatore. 

La realizzazione tecnica del montaggio video, del mapping, degli effetti sonori e delle musiche e la regia sono di Leonardo Bruno, che ne è anche l’ideatore insieme a Don Calogero La Placa, mentre le riprese e gli scatti sono del fotografo Damiano Macaluso. La natività viene rappresentata dalle sculture realizzate dall’artista Pierluca Trapani che si è liberamente ispirato alle opere dello scultore siciliano Giacomo Serpotta. I testi e le riflessioni, la voce e la regia teatrale sono del poeta attore e regista Santi Cicardo. L’allestimento scenico è realizzato Santino Alleri mentre l’allestimento tecnologico è di Giovanni Dinolfo e Riccardo Liotta.

 

L’organizzazione e la gestione, la comunicazione e promozione sono a cura della ProLoco guidata da Marinella Prestigiacomo e del Comune di Petralia Soprana.

 

Giorni di apertura

Dicembre: 7 – 8 – 14 – 15 – 20 – 21 – 22 – 23 – 24 – 25 – 26 – 28 – 29 -30

Gennaio: 1 – 4 – 5 – 6

dalle ore 16.30 alle 20.30

I biglietti si possono ritirare direttamente all’ingresso anche senza prenotazione che può essere sempre fatta chiamando il 3474864885

Costo biglietti: 5 euro – 2,50 ridotto ( 7/14 anni)

Per info

www.presepedincanto.it

 

https://www.facebook.com/presepedincanto/?ref=bookmarks








Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *