Termini Imerese: trentanovenne crea panico all’ospedale “S. Cimino”, sottoposto a TSO



Momenti di panico al pronto soccorso dell’ospedale “Salvatore Cimino” di Termini Imerese. Un trentanovenne si è introdotto all’interno del pronto soccorso minacciando due infermieri con un punteruolo.

Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, l’uomo si sarebbe prima diretto verso il triage e poi avrebbe minacciato di “uscire un coltello”. 

Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia che, dopo una difficoltà iniziale, sono riusciti a bloccare e disarmare l’uomo. Successivamente il trentanovenne è stato immobilizzato su un lettino è sottoposto a Tso (trattamento sanitario obbligatorio)

L’uomo è già noto alle forze dell’ordine per episodi analoghi. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.