Colpisce con un pugno uno steward durante il match Palermo-Brescia: denunciato palermitano

1 min read

Rimani sempre aggiornato


La Polizia di Stato ha individuato ed indagato in stato di libertà un palermitano, L.G.V. (classe 2000), ritenuto responsabile dell’aggressione ad uno steward avvenuta allo stadio Renzo Barbera, durante l’incontro di calcio tra Palermo e Brescia, valevole per il campionato di serie B, dello scorso 8 novembre.

Nel dettaglio, un tifoso del Palermo appartenente ad un gruppo ultras locale, dopo il regolare accesso allo stadio, tornava nei pressi del tornello insistendo affinchè il responsabile degli steward facesse entrare altri soggetti appartenenti al proprio gruppo, ma privi di valido biglietto di accesso. Al diniego di quest’ultimo, il tifoso lo colpiva violentemente con un pugno e scappava, sottraendosi al personale di polizia che, avvedutosi del fatto, tentava di inseguirlo.

L’attività d’indagine avviata da personale della D.I.G.O.S di Palermo ha permesso, in breve, di risalire all’identità dell’aggressore; un’attenta visione dei sistemi di videosorveglianza dell’impianto sportivo, ne consentiva il pieno riconoscimento.

L’uomo, rintracciato, è stato indagato in stato di libertà per il reato di lesioni personali e violenza o minaccia nei confronti degli addetti ai controlli dei luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive, previsti dagli articoli: 6 quater legge 401/98 e 582 c.p. .
CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: