Dodicenne uccide il fratellino mentre girano un video su TikTok e poi si toglie la vita

1 min read

Rimani sempre aggiornato


Due giovani fratelli minorenni, di 12 e 11 anni, hanno perso la vita in Pakistan in un incidente legato a TikTok, la piattaforma di video sharing cinese.

Secondo le autorità locali, il fratello maggiore ha sparato accidentalmente con una pistola, ferendo mortalmente il fratello minore. Poi sopraffatto dal dolore ha utilizzato la stessa arma per togliersi la vita.

Il portavoce della polizia, l’ispettore Wajid Ali, ha rivelato che il padre dei ragazzi, impegnato nel commercio di animali, teneva l’arma per sicurezza. La sorella minore ha confermato che il fratello maggiore aveva usato segretamente la pistola per il video di TikTok.

Nel 2020 e nel 2021, il Pakistan ha imposto numerosi divieti a TikTok a causa delle preoccupazioni per la violazione da parte della piattaforma delle leggi locali e delle norme sociali relative al caricamento di contenuti. Tuttavia, i divieti sono stati revocati in seguito alle rassicurazioni di TikTok sul fatto che gli utenti coinvolti nella condivisione di contenuti illeciti avrebbero dovuto affrontare restrizioni sulla piattaforma.   

FONTE
CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: