Oltre 30mila euro al comune di Caccamo per la sagra della salsiccia ed eventi estivi

3 min read

Rimani sempre aggiornato


«La gravità della situazione finanziaria in cui versa il Comune di Caccamo è nota a tutti. Ed è solo grazie ai contributi erogati dalla Regione siciliana e dalla Città Metropolitana di Palermo, che il nostro paese ha potuto godere degli spettacoli inseriti nel cartellone estivo e, lo scorso 8 ottobre, ha potuto organizzare anche la Sagra della Salsiccia».

Lo ha detto il sindaco di Caccamo, annunciando che l’amministrazione comunale ha richiesto ed ottenuto finanziamenti dagli enti sovracomunali per un totale di 31.900 euro.

«Le somme erogate sono state indispensabili per finanziare gli eventi della stagione estiva, non posso che ringraziare per il sostegno e per la sensibilità mostrata: l’Assessore regionale alle Attività Produttive Edy Tamajo, l’assessore regionale ai Beni Culturali Francesco Paolo Scarpinato, l’assessore regionale all’Agricoltura Luca Sammartino, il presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Gaetano Galvagno ed il direttore generale della Città Metropolitana di Palermo Nicola Vernuccio».

Nello specifico, ha sottolineato il primo cittadino, il Comune ha richiesto ed ottenuto cinque finanziamenti:
1) 14.000 euro dall’Assessorato Regionale ai Beni Culturali, somme destinate a finanziare le due mostre Castellanart e Carnet de Voyage, il Corteo Storico della Castellana e lo spettacolo musicale del 19 agosto.
2) 2.400 euro dalla Città Metropolitana di Palermo, utilizzati per finanziare lo spettacolo di cabaret di Loredana Scalia e la serata dedicata ai giovani.
3) 1.500 euro dalla Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, utilizzati per sostenere gli spettacoli di Alex Balli, la cover di Renato Zero, lo spettacolo musicale dei Minima Moralia e la serata di danza del 15 agosto nel piazzale dei Cappuccini.
4) 4.000 euro dall’Assessorato Regionale all’Agricoltura, utili per l’evento “Sensi in Corte”, la cui organizzazione è stata affidata all’associazione “Vivere è Pensare”.
5) 10.000 euro dall’Assessorato alle Attività Produttive, somme che sono servite per finanziare la Sagra della Salsiccia dell’ 8 ottobre.
Oltre a queste somme, il Comune ha ricevuto una donazione di mille euro da parte del Comitato per i Festeggiamenti in onore del Beato Giovanni Liccio.

«Ritengo sia doveroso informare la cittadinanza di un bel gesto compiuto dai componenti del Comitato per i Festeggiamenti del Beato Giovanni Liccio, che quest’anno hanno donato al Comune la somma di mille euro – ha sottolineato il sindaco – desidero ringraziare l’intero Comitato ed il Rettore della Chiesa Santa Maria degli Angeli Padre Nicasio Galbo, grazie a nome dell’amministrazione e di tutta la comunità caccamese; questo contributo lo abbiamo utilizzato per pagare le spese relative alla serata musicale organizzata in memoria del compianto cantautore Andrea Di Gesù e per finanziare il Premio “Città di Caccamo” , premio istituito nel 2023 nell’ambito del Festival del Cinema di Cefalù».

Il Comune di Caccamo con propri fondi ha garantito: il servizio di soccorso con ambulanza durante gli spettacoli estivi; lo spostamento dei new jersey utili per istituire l’isola pedonale durante i fine settimana; il rinforzo al servizio di polizia municipale con l’impiego straordinario di tre agenti di PM, il carro attrezzi, il servizio di pulizia straordinaria e di rimozione dei rifiuti solidi urbani, oltre a servizi ed attrezzature nella disponibilità dell’Ente.
CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: