Stazioni Sicure: vanno avanti i controlli della Polizia Ferroviaria

1 min read

Rimani sempre aggiornato


Una persona indagata, 749 persone controllate, 189 bagagli ispezionati, 1 sanzione elevata, 62 agenti impegnati in 52 scali ferroviari della Sicilia: questi sono i risultati conseguiti dal Compartimento Polizia ferroviaria per la Sicilia durante la dodicesima giornata dell’anno dedicata a “Stazioni Sicure”, organizzata a livello nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria, nella giornata del 27 ottobre 2023, per incrementare il livello di sicurezza in ambito ferroviario e contrastare le attività illecite.

Gli agenti della Polfer della Sicilia, con il supporto delle unità cinofile della Questura di Catania e Palermo, e della Guardia di Finanza di Messina, e sotto il coordinamento della Centrale Operativa Compartimentale della Polfer della Sicilia, hanno effettuato controlli nei maggiori scali ferroviari della Regione, sui treni ed in un deposito bagagli, supportati da equipaggiamenti quali metal detector e smartphone di ultimissima generazione che hanno consentito di velocizzare le verifiche.

A Palermo gli agenti a bordo treno hanno denunciato in stato di libertà una persona per inottemperanza all’obbligo di dimora; a Messina invece è stato rintracciato un minore straniero non accompagnato che è stato affidato ad una struttura per accoglienza.

 


CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: