Venticinquenne scaglia pitbull contro i carabinieri e tenta di colpirli con un coltello: arrestato per tentato omicidio

1 min read

Rimani sempre aggiornato


Il fatto è accaduto nel trapanese dove un giovane di 25 anni ha scagliato contro i carabinieri il suo cane pitbull e ha cercato di colpire i militari con un grosso coltello da cucina.

Con non poche difficoltà l’aggressore è stato disarmato e arrestato. 

Il venticinquenne era sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora e del divieto di allontanarsi dalla sua abitazione durante le ore notturne.

Nel corso di un controllo i carabinieri della stazione di Valderice hanno trovato il giovane fuori dalla propria abitazione. In tasca gli è stato trovato e sequestrato un coltello a serramanico. Durante la perquisizione in casa l’indagato ha iniziato ad inveire contro i militari e minacciarli prima con il cane e poi con il coltello. E’ stato portato in carcere con l’accusa di tentato omicidio e porto abusivo di armi.
CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: