Morte Sofia Costantino: il doloroso racconto di mamma e papà, parlano gli avvocati il giorno prima dell’udienza VIDEO

2 min read

Rimani sempre aggiornato


Una nuova udienza per far luce sulla morte di Sofia Costantino, la giovane mamma termitana deceduta dopo la terza dose di vaccino anticovid Moderna,  si terrà domani (18 ottobre) presso il tribunale di Termini Imerese, dinanzi al giudice, dottoressa Valeria Gioeli.

Intanto, la mamma, il papà e i familiari non si danno pace e continuano a chiedere giustizia per la prematura scomparsa della ragazza venuta a mancare a soli 24 anni.  Sofia lasciava, quel maledetto 27 gennaio del 2022, una bimba di soli due anni e mezzo.  La piccola Carlotta oggi ha 4 anni ed è curata amorevolmente dai nonni, circondata dall’affetto delle zie e di tutti i parenti.

Lo scorso 24 maggio la Procura aveva chiesto l’archiviazione a cui i familiari, tramite i propri legali, avvocati Fabio Sciascia e Davide Aiosa, si sono opposti. Così il GIP, Valeria Gioeli, ha fissato per domani, alle ore 11, l’udienza camerale.

L’obiettivo sarà quello di far luce sulla prematura scomparsa di Sofia e stabilire se il vaccino somministrato alla giovane mamma termitana sia stato una causa isolata ovvero una concausa della morte.

L’intervista video rilasciata a Himera Live da mamma Agostina Bordino, da papà Fabio Vincenzo Costantino e dagli avvocati Fabio Sciascia e Davide Aiosa:

 

sofia5

Immagine 1 di 5

Continua a leggere su Himeralive.it
CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Leggi anche

Altri articoli: