Tragedia a Terrasini: uomo muore avvolto dalle fiamme nel suo letto

LA VITTIMA E’ AGOSTINO TORTORICI, EX CAMPIONE REGIONALE DI PESCA IN APNEA

Condividi questo articolo




Una tragedia la notte scorsa nel comune di Terrasini. A seguito di un incendio divampato in un’abitazione privata sita in pieno centro storico in piazza Duomo, un uomo disabile è morto. Si tratta di Agostino Tortorici, aveva 58 anni ed era affetto da SLA.

Il suo corpo è stato trovato carbonizzato. Sembrerebbe che a scatenare il rogo sia stata una sigaretta. Adesso sono state avviate le indagini da parte dei carabinieri per  per accertare le cause del terribile incendio.

Con Tortorici c’era in casa il badante che, purtroppo, non è riuscito a raggiungere la camera da letto dove dormiva l’uomo, avrebbe anche chiesto aiuto ai vicini di casa, ma ogni tentavo è stato vano.

Tortorici era specializzato in pesca in apnea degli anni ottanta. È  campione regionale per lungo tempo e nonostante la malattia, la sclerosi multipla amiotrofica, che lo costringeva a muoversi sulla sedia a rotelle, ogni volta che poteva usciva in barca in compagnia di amici e della sua famiglia. Tanti i messaggi di cordoglio su Facebook così come sono tante le foto pubblicate da amici e parenti che lo ritraggono sorridente e felice a mare.

Il cordoglio del sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci

“Vogliamo stringerci attorno al dolore della famiglia Tortorici, della moglie e della figlia, per quanto successo stanotte.
Agostino era l’amico di tutti, un ragazzo unico, solare, amante della vita nonostante la malattia e le difficoltà degli ultimi anni, della pesca, del mare.
Voglio ringraziare quanti in questi anni, a cominciare da Marcello Maniaci, si sono presi cura di Agostino con amore e spirito di amicizia, cercando di lenire la sua sofferenza.
E ringrazio i ragazzi che stanotte hanno cercato di dargli una mano con spirito eroico per salvarlo.
Questa tragedia non cancellerà il ricordo che tanti abbiamo di lui, anzi rinsalda l’amore che abbiamo continuato a volergli nonostante le difficoltà e la malattia”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!