Polizzi Generosa: deliberato il contributo alla parrocchia per il progetto della chiesa di San Girolamo

La scelta dell’amministrazione è finalizzata, infatti, a contribuire a recuperare il prezioso patrimonio dei polizzani, per valorizzarlo e rimetterlo in circolazione

Condividi questo articolo




Una chiesa molto cara a Polizzi Generosa. Il suo recupero è rimasta una prerogativa fondamentale.

Progettata dall’architetto gesuita fra’ Angelo Italia a spese di Fra’ Girolamo Mistretta, la chiesa costeggia via Garibaldi, arteria principale del tessuto urbano di Polizzi. Annessa all’antico convento dei Gesuiti, oggi sede del Comune, della Biblioteca Comunale e del Civico Museo Archeologico, l’imponente impianto architettonico occupa un intero isolato, divenendo l’unica sede in tutto il territorio dell’Ordine dei Padri Gesuiti. Sul prospetto principale della chiesa è possibile ammirare il bel portale. 

Oggi, una buona notizia di svolta per riportare in essa, la luce. 

Con la delibera di Giunta, l’amministrazione prosegue il percorso a favore del patrimonio architettonico e culturale locale.

 

A seguito di una fitta interlocuzione e una piena sinergia con la Parrocchia, con la delibera di oggi si accoglie la richiesta del parroco concedendo un contributo di 10.000 euro per le spese di progettazione della Chiesa di San Girolamo.

 

In precedenza era stata adotta analoga delibera di contributo per la redazione del progetto relativo alla Chiesa Madre e al Collegio di Maria.

 

La scelta dell’amministrazione è finalizzata, infatti, a contribuire a recuperare il prezioso patrimonio dei polizzani, per valorizzarlo e rimetterlo in circolazione.

 

Il fine ultimo è dotare la comunità di un parco progetti adeguato e, con questo, poter concorre ai diversi bandi futuri.

 

Il primo passo è stato compiuto.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!