Appello a Mario Draghi per andare avanti “perché serve stabilità”. Arriva da cinquantacinque sindaci siciliani di ogni colore politico che hanno condiviso la lettera aperta partita dai sindaci delle principali città italiane.

Un appello “bipartisan” dei primi cittadini della Sicilia che esprimono preoccupazione per la crisi di governo “generata da comportamenti irresponsabili di una parte della maggioranza (il M5S)”.
I sindaci chiedono a Mario Draghi di andare avanti perché “c’è bisogno di stabilità, certezze e coerenza per continuare la trasformazione delle nostre città”. Tra i firmatari quasi tutti i rappresentanti dei comuni dell’hinterland termitano. Spicca la mancata adesione del sindaco di Termini Imerese.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.