Vertenza ex Fiat: ancora in stallo i piani di rilancio dello stabilimento di Termini Imerese



Ancora nessuna notizia sui piani di rilancio dell’ex stabilimento Fiat di Termini Imerese. Da mesi i circa mille lavoratori della fabbrica termitana e del suo indotto chiedono l’attivazione di un tavolo tecnico per sapere se prima o poi si potranno riaprire i cancelli dello stabilimento siciliano, nel quale, fino a qualche anno fa, si  assemblava la Lancia Ypsilon.

fiat-2022-5

Immagine 1 di 4

Nonostante l’approvazione da parte della Regione Sicilia di una norma che stanzia 30 milioni di euro per favorire l’uscita anticipata dei lavoratori della Blutec di Termini Imerese, con un apposito scivolo pensionistico, le priorità degli operai ex Fiat restano lo sforzo di reindustrializzazione del sito e nel frattempo la tutela con gli ammortizzatori sociali anche di coloro che nell’indotto hanno perso il lavoro.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.