I carabinieri donano libri alle biblioteche per ragazzi FOTO



Prosegue l’iniziativa di sostegno del Comando Provinciale Carabinieri di Palermo dopo che il mese scorso, nell’ambito dello “Zen Book Festival”, sono stati consegnati alcuni libri per ragazzi, editi dall’Arma, alla biblioteca ‘Giufà’ attiva nel quartiere Zen2.

Nella giornata di ieri i Carabinieri hanno donato altri volumi alle biblioteche per ragazzi dei quartieri Capo, Kalsa, Albergheria e Brancaccio. La consegna dei libri illustrati e dei fumetti sui Carabinieri ha visto impegnati i Comandanti delle Stazioni Carabinieri di Palermo Centro, Piazza Marina e Brancaccio, presidii dell’Arma in quelle aree critiche ove si ritiene che la rinascita di un tessuto sociale sano passi, oltre che dal contrasto alla criminalità, anche dalla creazione di spazi in cui le giovani generazioni possano ritrovarsi e crescere culturalmente. In tale ottica, i Carabinieri di Palermo vogliono esprimere la propria vicinanza ai promotori di tutte quelle iniziative essenziali per il recupero sociale e il proprio sostegno all’attività bibliotecaria, specie quella in favore dei bambini e dei ragazzi, così importante per la collettività.

Bibliofficina-booq-Kalsa

Immagine 1 di 4

Le strutture destinatarie sono state la:  biblioteca comunale ‘Il Piccolo Principe’ al Capo;  biblioteca comunale attiva a Brancaccio;  ‘BibliOfficina’ dell’associazione di promozione sociale ‘Booq’, in piazza Kalsa;  biblioteca dei bambini e dei ragazzi ‘Le Balate’, gestita dall’omonima associazione di promozione sociale, presente all’interno della chiesa sconsacrata della SS. Annunziata all’Albergheria, messa a disposizione per tale scopo dall’Arcidiocesi di Palermo.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *