Polizia Municipale Palermo intensifica i controlli nella movida




La Polizia Municipale, nell’ambito delle attività di controllo del territorio predisposte per la stagione estiva finalizzate al contrasto all’abusivismo e alla verifica del rispetto delle misure di contenimento del virus Covid-19 in ambito movida, la scorsa notte ha effettuato numerosi controlli.
La pattuglia composta da 6 agenti appartenenti al CAEP, nucleo controllo attività economiche e produttive, ha provveduto ad effettuare, in prima serata, dei sopralluoghi nella borgata di Sferracavallo, luogo frequentato in questo periodo da turisti e residenti, riscontrando che tre ristoranti di via Torretta occupavano il suolo pubblico in assenza di concessione, violando altresì il regolamento *Dehors*.
I gestori sono stati segnalati all’autorità giudiziaria per invasione del suolo pubblico e per aver deturpato una porzione di suolo ricadente nella Riserva Naturale di Capo Gallo, destinandola ad un uso incompatibile con il suo carattere naturale e minacciandone la sua conservazione ed integrità.
Gli stessi sono stati sanzionati anche per l’assenza di autorizzazione sanitaria per la somministrazione di alimenti e bevande all’aperto.
I verbali ammontano complessivamente a oltre 4500 euro.
Nel corso della serata gli agenti sono stati contattati dalla centrale operativa su segnalazione di residenti per verificare l’attività di musica e ballo in corso Vittorio Emanuele.
Al loro arrivo in due diversi locali è stata riscontrata la veridicità della segnalazione, con musica su strada e numerose persone dedite al ballo prive di mascherine e assembrate.
Con l’ausilio della Polizia di Stato è stato riportato l’ordine e gli avventori sono stati allontanati; gli agenti del CAEP hanno provveduto a sanzionare i gestori dei pub per un importo di 400 euro ciascuno e a porre sotto sequestro amministrativo per 5 giorni i locali, sanzione accessoria prevista per la violazione delle misure anticovid da parte delle attività.
“*Apprezzamento per l’attività svolta quotidianamente dalla Polizia Municipale a garanzia del rispetto delle regole e del vivere civile*” viene espresso dal vicesindaco, Fabio Giambrone.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!