Comitato porto Termini Imerese: “L’autorità portuale dice no alle istanze che arrivano dalla città”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO IL COMUNICATO DEL COMITATO “CITTA’ PORTO PER UN FUTURO SOSTENIBILE”

Condividi questo articolo

scritto da:

Redazione



 

L’AUTORITA’ PORTUALE DICE NO ALLE ISTANZE CHE ARRIVANO DALLA CITTA’

In data 30 luglio 2021, una delegazione del Comitato “CITTA’ PORTO PER UN FUTURO SOSTENIBILE” è stata ricevuta dall’Autorità di Sistema Portuale della Sicilia Occidentale per discutere sul futuro assetto del porto di Termini Imerese.

Purtroppo, si è dovuto registrare una sostanziale chiusura da parte del Presidente Monti che ha dichiarato non perseguibile  la proposta avanzata dal Comitato, a causa di presunteproblematiche tecniche in ordine alle quali ci riserviamo di effettuare i dovuti approfondimenti.

Il Comitato ha ribadito al Dr. Monti la propria posizione, sottolineando che la città non può più permettersi ulteriori scelte sbagliate che troverebbero attuazione nel  collocare il traffico commerciale al centro del bacino portuale con un concentramento di container nella zona del lungomare, a ridosso del centro storico, disattendendo l’impegno assunto dall’Autorità Portuale in occasione dell’acquisizione del porto di Termini Imerese da parte della stessa Autorità.

Come più volte ribadito le scelte che si stanno compiendo sul porto segneranno in maniera sostanzialmente irreversibile il futuro della città che, pertanto, deve assumere, in ogni sua forma, la consapevolezza della responsabilità che grava su tutta la comunità.

Il Comitato “CITTA’ PORTO PER UN FUTURO SOTENIBILE” ci sarà fino in fondo, mantenendo alta l’attenzione e promuovendo ogni possibile iniziativa a difesa della città.

Termini Imerese 1 agosto 2021

​​​​Comitato “CITTA’ PORTO PER UN FUTURO SOSTENIBILE”

 





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *